Escursioni nel territorio

Terra, acqua, fuoco, aria sono gli elementi naturali del territorio tra cui muoversi per un scambio energetico con la natura

Meride è situata ai piedi del Monte San Giorgio nella zona di montagna del mendrisiotto. Qui i sentieri e le passeggiate sono innumerevoli : attraversano la natura e raggiungono le vicine vette del San Giorgio, Poncione d’Arzo, Monte Generoso, la punta di Serpiano o l’Alpe di Brusino con i suoi castagni millenari.
Altri scendono verso il Lago di Lugano o attraversano piccoli suggestivi borghi della montagna. Le passeggiate, ben segnate delle frecce gialle, sono così numerose che dovrete solo aver voglia di camminare e sbizzarrirvi.
Con brevi spostamenti d’auto potrete raggiungere la Val di Muggio, la Val Verzasca, ormai nota per un video virale come “Le Maldive di Milano”, e molte altre valli, ognuna con paesaggi fantastici. Nelle vicinanze di Bellinzona , al Curzut, vi attende un ponte tibetano, un’emozione per chi vuole vivere la terra con un po’ di adrenalina.

Monte San Giorgio: dal 2003 Patrimonio dell’umanità dell’Unesco questo Monte viene visitato per la varietà e la perfetta conservazione dei suoi fossili e per le innumerevoli possibilità di passeggiate che offre da fare a piedi o in bicicletta per oltre 20 km² di verde incontaminato. Da Meride partono oltre 20 sentieri, con viste mozzafiato sul lago o sotto i silenziosi boschi e le radure abitate da cervi e volpi. Si può poi scendere al lago di Lugano per un bagno ristoratore, e risalire con una piccola funivia rossa, la più antica della Svizzera.

Cave di Arzo: un luogo dove da secoli si scava la terra. Un’area imponente e scenografica, dove ancora oggi viene estratto un pregiato marmo rosso , utilizzato nelle chiese e nei palazzi di tutt’Europa. Nella cava principale è stato ricavato un grande anfiteatro per concerti ed eventi estivi. Museo all’aperto.

Parco Archeologico Tremona: una collina abitata sin dalla Preistoria , con la struttura ancora visibile di un villaggio medievale . Visitabile anche con occhiali 3D che vi permetterà di immergevi nel passato abitando il villaggio: Le mura, oltre 50 abitazioni, la torre, la chiesa e l’ officina del fabbro.

Monte Generoso: 51 km di percorsi da fare zaino in spalle e scarponi. La montagna più alta della regione, raggiungibile anche in cremagliera. Camminando, si possono scoprire le storie di queste valli: bolle- stagni artificiali creati degli alpigiani del passato, spiazzi – dove viene prodotta la carbonella, nevere- dal nome “neve”, costruzioni interrate con il fondo di neve che manteneva fresco il latte quando non esisteva la tecnologia, o antichi mulini ad acqua, ancora funzionanti.

villaggi di pescatori con vie pedonali, portici e locali sul lago. Oppure in poco tempo si possono raggiungere i Lidi di Melano, Maroggia, Riva San Vitale, Lugano dove godere del sole e rinfrescarsi con un bagno o praticare diversi sport acquatici.
Per gli amanti dei fiumi, molti piccoli corsi d’acqua riservano continue sorprese, con le loro acque cristalline, refrigerio nella calura estiva: a pochi passi dalla Locanda vi sono delle piccole pozze bellissime dove rinfrescarvi e godere del tramonto, magari dopo una giornata di passeggiate o di cultura. Vicino anche il Parco della Breggia, che sorge attorno al solco scavato dal fiume omonimo con le sue grandi e stupende pozze
Per gli amanti della pesca poi, è possibile organizzare giornate di pesca con guide che vi condurranno in luoghi dove pescare sarà un’esperienza di profondo rapporto con la natura. Sarà possibile consumare in Locanda il pescato se non deciderete di restituirlo alla vita.

In battello sul lago di Lugano . Il lago di Lugano è ideale per suggestive gite in battello fermandosi in piccoli villaggi, o per ammirare la grandezza delle montagne che circondano il lago. Per chi lo ama, uno storico battello del 1927 offre anche un tour dal sapore vintage + villaggi

Morcote – Villaggi sul lago: come nel 1800, qui il tempo si è fermato. Antichi borghi di pescatori, con strette vie lastricate e porticate e affacci sul lago vi aspettano per immergervi nell’atmosfera del lago, per proporvi ottime cene di pesce fresco o aprirvi le loro chiese, alcune anche paleocristiane.

Sport acquatici e lidi : relax, natura e divertimento. Se amate godervi il sole, nuotare o praticare sport acquatici, siete nel posto giusto. Scoprite il lago noleggiando un SUP, un windsurf o una barca a vela . O bevendo un aperitivo al tramonto , sull’acqua.

Pozze nei torrenti: a 10’ a piedi dalla Locanda, o un po’ più distanti , alcune pozze di acqua cristallina, create dai torrenti che hanno scavato le rocce, sono un angolo di paradiso per rinfrescarsi in una natura incontaminata e pura. Con un breve tragitto in auto potrete invece raggiungere le Gole della Breggia, dove il torrente ha scavato un piccolo Canyon che vi regalerà un’esperienza in un ambiente primordiale che racconta 200 milioni di anni di storia della terra o la Valle Verzasca, ormai famosa come le “Maldive di Milano” per le acque crsitalline dove è possibile refrigerarsi e godere si una grande bellezza.

Meride fa parte del Monte San Giorgio, Patrimonio Unesco. La zona in cui sorge il villaggio era anticamente occupata dal mare e da vulcani. Le forze della natura hanno trasformato nel tempo il territorio e il lavoro potente che la terra e il fuoco, partendo talvolta dal suo profondo centro, hanno fatto per trasformare nei secoli questi luoghi è raccontato, nelle rocce, nei fossili, e nelle grandi pietre vulcaniche ancora presenti sul luogo.
Il vicinissimo Museo dei Fossili di Meride, raccoglie tutta questa meravigliosa storia. I dintorni di Meride sono un vero e proprio museo paleontologico a cielo aperto, e numerose sono le passeggiate che potrete fare, da soli o con l’organizzazione del museo, alla scoperta del nostro piccolo, autentico “Triassic park”.

Museo dei Fossili del Monte San Giorgio : assolutamente da vedere. Unico luogo al mondo sul triassico di 240 milioni di anni fa. Oltre 20.000 fossili, tra cui 25 specie di rettili, 50 di pesci e più di 100 di invertebrati: un museo progettato dall’architetto Mario Botta, di fronte alla locanda San Silvestro, che narra la storia degli esseri viventi che abitavano il mare e la costa del Ticino milioni di anni fa. Le postazioni di realtà aumentata e la sala 3D dove ci si immerge nel mare vi regaleranno emozioni grandi. Il Museo organizza visite guidate, eventi, campagne di scavo e seminari (vedi programma).

Sentiero geo paleontologico del Monte San Giorgio parte da Meride, di fronte alla Locanda. È un sentiero ad anello che collega i vari siti di scavo protetti dall’Unesco, con tavole esplicative che illustrano la storia di questo luogo incredibile, attraversa boschi di castagni secolari.

Grotta dell’Orso sul Monte Generoso: si può visitare con breve passeggiata dall’arrivo della cremagliera. 50.000 anni fa gli orsi popolavano questa zona ed è stata scoperta una grotta dove si sono conservati i resti di oltre 800 animali. Qui ha vissuto anche l’uomo di Nehanderthal: piccole selci e reperti rendono questo sito uno dei più importanti d’Europa.

Luoghi di energia: il Canton Ticino è ricco di luoghi energetici e anche nel Mendrisiotto sono diversi i siti naturalistici, antiche chiese, monasteri e battisteri ritenuti importanti luoghi di energia. Hermann Hesse, affascinato anche da questo aspetto, negli anni 60 scelse proprio queste zone per vivere. Con brevi passeggiate autonome nei boschi intorno alla Locanda potrete sperimentare questa energia particolare del luogo, oppure vi aiuteremo ad organizzare un giro con una guida che vi aiuti a leggere e sperimentare questo aspetto profondo ed antico del territorio.

Salire sul Monte San Giorgio, sul Generoso, su San Salvatore o sul Poncione vi porterà in mezzo al cielo e alle nuvole.
Da lì lo sguardo sul lago e sulle montagne intorno regala un paesaggio mozzafiato. Quello di cui godono normalmente i falchi e gli altri numerosissimi uccelli che attraversano i cieli sopra Meride.
Ma se condividere il loro sguardo non è un’emozione sufficiente per voi e volete volare, è possibile da alcune di queste vette praticare il deltaplano. Vi forniremo tutte le indicazioni per provare a volare.

Vista per 100 kilometri: l’incredibile panorama che si ammira dal Monte Generoso si estende dagli Appennini alle Alpi, con il Gran Paradiso, il Monte Rosa, il Cervino, lo Jungfrau ed il massiccio del Gottardo. Si sale con una piccola cremagliera o a piedi, arrivando in vetta sembra di entrare nel cielo.

Parapendio: si può noleggiare o anche fare lanci con un istruttore, in coppia. Scendendo sul lago di Lugano e volando su Meride e sulle valli incontaminate sottostanti, sino a poter vedere Milano con i suoi grattacieli illuminati dalla luce del tramonto . Un’esperienza da fare, sul confine tra Italia e Svizzera.

Idrovolante: si può organizzare un tour sopra il Lago di Como, volando sopra paesi rinomati nel mondo come Bellagio, oppure sorvolando le ville delle star del cinema. Un pacchetto completo che parte dalla locanda e vi riporta alla sera, pronti per una deliziosa cena di relax.

San Salvatore: si raggiunge con una cremagliera che parte da Lugano Paradiso. Offre una visuale ampissima sui tre bracci del Lago e sulle montagne che lo circondano. Il tetto della chiesa e il terrazzino Capodoro sono un belvedere che offre una panoramica a 360°. Dalla vetta possibilità di bellissima passeggiata che scende a Carona e sul lago verso Morcote

Escursioni
nel territorio

Passeggiate
a cavallo

Cicloturismo

Wine Tour

Arte e cultura